Vota questo articolo
(0 Voti)
    • Video
  • dimensione font

Tutte le tappe del registro unico nazionale del Terzo settore / Parte 1

Di Pubblicato Febbraio 09, 2021

Salve a tutti e benvenuti al consueto appuntamento con web radio social di Roberta Sabella Cominciamo la nostra rassegna da un articolo pubblicato sul sito cantiereterzosettore.it   con titolo

A partire dalla data della operatività prevista per questa primavera, si avvia il processo di popolamento e migrazione degli enti. Ecco una simulazione cronologica per organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale, comprese le articolazioni territoriali e i circoli affiliati alle nazionali.

Il 2021 si prospetta come un anno fondamentale per quanto riguarda la piena e completa attuazione della riforma del Terzo settore, che non si potrà definire tale fino a che non sarà operativo il registro unico nazionale del Terzo settore (Runts) e non sarà entrata in vigore la nuova parte fiscale, prevista e disciplinata dal Titolo X del codice del Terzo settore.

Se per quanto riguarda il momento di entrata in vigore della parte fiscale vi è tuttora molta incertezza (non essendo stata ancora richiesta la relativa autorizzazione all’Unione europea), l’istituzione del Runts dovrebbe avvenire, secondo quanto è stato ribadito più volte recentemente dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali, nel periodo che va tra fine aprile ed inizio maggio di quest’anno, e porterà con sé un notevole cambiamento nel panorama normativo degli enti non profit.

È importante a questo punto evidenziare meglio quali siano le importanti novità collegate all’operatività del registro unico, provando a fare chiarezza su come le diverse tipologie di enti dovranno comportarsi in merito all’iscrizione ad esso.

In questa prima parte analizzeremo in particolare la situazione delle organizzazioni di volontariato (Odv) e delle associazioni di promozione sociale (Aps) iscritte ad oggi ai registri regionali e provinciali, oltre a quella delle Aps nazionali e dei circoli affiliati ad Aps nazionali.

È previsto anche un ulteriore articolo sulla situazione delle Onlus, delle associazioni sportive dilettantistiche (Asd) e degli enti che ad oggi non sono iscritti ad alcun registro di settore.

Letto 18 volte Ultima modifica il Lunedì, 01 Marzo 2021 13:50

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

Contatti

P.zza Bologni, 355
Palermo, PA Mobile: +39 320.9345815
www.italiasociale.it